Español  Italiano  
COSA FACCIAMO    CHI SIAMO    CENTRI    METODOLOGIA    CONTATTI
HOME PAGE  |  ADOZIONI  |  DONAZIONI  |  LINKS  |  DOVE SIAMO
COSA FACCIAMO

Che é la Comunidad Encuentro

È un'Associazione di Volontariato Internazionale, senza fine di lucro. È soprattutto un'autentica famiglia, una scuola di vita nata come risposta alla persona che è sola , che soffre e che cerca una casa che l'accolga, una famiglia a cui appartenere, un cuore che l'ami, offrendo appoggio soprattutto a bambini e giovani caduti nella emarginazione e la disperazione.

La Comunidad Encuentro en Bolivia sviluppa un programma di appoggio, prevenzione, riabilitazione e reinserimento di persone emarginate beneficiando centinaia e centinaia di persone di tutta la Bolivia e dell'esterno del Paese, offrendo la propria esperienza, le strutture, le risorse umane ed economiche, senza mettere limiti al suo intervento.
[I bambini e gli educatori del centro polivalente]

LA COMUNIDAD ENCUENTRO IN BOLIVIA

La Comunidad Encuentro incomincia le sue attività in Bolivia nel gennaio del 1990, nel Dipartimento di Santa Cruz , grazie al richiamo disperato di un vescovo italiano in Bolivia, Mons. Tito Solari, preoccupato per il sempre piú allarmante e crescente problema della droga in questo Paese .
Inoltre, essendo il fine principale della Comunidad l'attenzione verso l'uomo che soffre, Mons. Pietro Gelmini arrivando in Bolivia si rese conto che i problemi non erano solamente per i tossocodipendenti , ma l`azione più importante era da fare sui bambini : la prevenzione, aprendo centri di vita per lo sviluppo integrale dal bambino ed altri per la riabilitazione di quelli già caduti nell´ emarginazione sociale con tutti i problemi vincolati (tossicodipendenza ,infrazione della legge, etc. etc.).
Questo per dare una risposta alla chiamata disperata di un'infanzia privata dei suoi diritti fondamentali: il diritto alla protezione, all'educazione, all'affetto ed una famiglia, a bambini di famiglie di scarse risorse economiche , a bambini con situazioni familiari "a rischio", come maltratto, mancanza di attenzione e brutti esempi nelle famiglie , assenza dei genitori durante il giorno, situazioni che possono dare origine a futuri bambini della strada.

Il primo centro della Comunidad Encuentro in Bolivia é stato il centro di riabilitazione per tossicodipendenti di San Carlos, che si trova a 120 Km. da Santa Cruz , che ha iniziato le sue attività nel gennaio del 1990 con 12 ragazzi volontari italiani accompagnati dallo stesso fondatore.

Attualmente la C. E. sviluppa le sue attività in 9 centri nella regione di Santa Cruz:

[La cappella del centro ospitalario]

FILOSOFIA

Si fonda sulla solidarietà, la disponibilità ed la condivisione, pertanto non si farà discriminazione di razza, religione, politica, e classe sociale, l'elemento che unisce è il totale rispetto all'uomo.

METODO EDUCATIVO

Il metodo è essenzialmente preventivo, e non repressivo, perché non è con la punizione, la violenza o la paura che si possono insegnare i valori necessari al rispetto verso se stessi ,gli altri e le cose. Basandosi sui principi e valori fondamentali della vita e del Vangelo , la Comunidad Encuentro sviluppa un programma ed una "metodologia" che è una scuola di vita, Crisoterapia , basata sulla partecipazione, l'interrelazione e il dialogo tra le persone e gli educatori , l'educazione così non è passiva ma dinamica e con una continua crescita e miglioramento per entrambi le parti.
[La scuola di San Carlos]

OBIETTTIVI

La Comunidad Encuentro è nata dal messaggio di Cristo e si impegna nella fedeltà ai valori del Vangelo, vivendo con profondità la spiritualità dell'Amore. La pazienza, la comprensione e la disponibilità sono le basi della vita nella Comunitá con l'obiettivo di:
  • Aiutare le persone a sviluppare una personalità sana ed equilibrata, attraverso una formazione spirituale costante ed una preparazione culturale e lavorativa.
  • Educare ai valori fondamentali della vita perché ognuno possa:
    • Assumere le sue proprie responsabilità, morali e materiali, Capacità critica Capacità di prendere decisioni personali.
    • Capacità critica
    • Capacità di prendere decisioni personali.
    • Riconoscere le proprie qualità( autostima) ed i difetti (ricerca personale dei modi per correggerli).
    • Relazione positiva con gli altri (rispetto e comprenzione).
    • Creatività e Solidariedad

I DIECI PRINCIPI DELLA COMUNIDAD ENCUENTRO
  1. Onestà e Lealtà
  2. Responsabilità e sacrificio, quello che fai, lo fai per il tuo bene
  3. Amore ed interesse responsabile.
  4. Agisci come se fossi quello che vorresti essere.
  5. Chi non lavora non mangia.
  6. Quello che dai, ricevi.
  7. Abbi fiducia nel tuo gruppo e in chi si occupa di te.
  8. Cerca capire, piú che essere capito.
  9. È migliore dare che ricevere.
  10. Non puoi fare progressi, se non fai partecipe agli altri del tuo progresso.

PROGRAMMA PER I MINORI

L'azione educativa, si sviluppa in un clima di famiglia, l'ambiente che accoglie le persone è quello di una casa non di un istituto, incominciando per la struttura: queste case rispettano l'intimità delle persone, cosicché l'architettura delle strutture della C. E. riflette lo spirito e la filosofia dell'istituzione tentando sempre di rispettare le necessità e le esigenze di chi dovrà vivere lì un tempo. Per questa ragione i centri godono di grandi spazi verdi, indispensabili per persone che sono abituate a vivere poco nella casa. Allo stesso tempo lo spazio esterno è fondamentale per portare a termine molte delle attività che si sviluppano nei centri. Le attività educative, culturali, spirituali, sociali, ricreative, lavorative, sono specificamente organizzate per lo sviluppo integrale delle persone. In un clima di amore ed allegria, i bambini e i giovani, partecipano attivamente alla vita del centro, divisi per gruppi piccoli, guidati le 24 ore del giorno da un gruppo di educatori che li accompagnano in tutte le attività e nella crescita spirituale e fisica. Grande importanza ha la formazione scolare.
[Sport a San Carlos]

LA FAMIGLIA

Evidentemente, un progetto comunitario che si ispira e vuole recuperare le dimensioni della famiglia, deve prendere in considerazione il nucleo familiare. Cosicché quando il residente ha familiari, è importante che essi condividano questa esperienza, partecipando nei giorni di visita alla vita del centro , avvicinandosi alla proposta di vita della C. E . e compromettendosi a partecipare allo sviluppo del lavoro di formazione del proprio figlio.

GLI EDUCATORI

Tutto questo lavoro richiede una grande responsabilità da parte di coloro che assumono questo compito tanto difficile, offrendo la propria disponibilità le 24 ore del giorno e per tutto l'anno, senza mettere limiti né orari, una disponibilità che permette di creare un clima familiare senza istituzionalizzare le persone.

Tutto questo ha bisogno di una preparazione e formazione interiore degli stessi educatori molto profonda, stando sempre in continuo arricchimento, per poter essere i veri modelli di vita per i bambini e giovani.
[Una maestra con i bambini del Polivalente]

FINANZIAMENTO

Fino all'anno 1996, il nostro fondatore e direttore generale, Mons. Pietro Gelmini, uomo di gran generosità, si è fatto carico delle spese di infrastruttura e mantenimento di tutti i centri, regalando a Santa Cruz un'opera umanitaria a beneficio dei più poveri ed emarginati. Dall'anno 1996 la Comunidad Encuentro in Bolivia lotta per il mantenimento dei centri, entrando in una fase di autogestione economica, attraverso una produzione propria agropecuaria, che copre il 35 % delle spese totali, con un aiuto parziale nell'ambito locale con sussidi dello Stato e con donazioni realizzate da benefattori , affidandosi alla Provvidenza e al proprio lavoro.

ATTRAVERSO QUESTA PAGINA PUOI AIUTARCI IN QUESTA MISSIONE A SERVIZIO DEI PIÚ POVERI ED EMARGINATI, FACENDOCI UNA DONAZIONE.
COMUNIDAD ENCUENTRO - Calle Rogelia Rojo No 1 - Santa Cruz de la Sierra - Bolivia - Tel: 00591-3-3461717 - Email: coencuentro@cotas.com.bo